Inserzione di protesi testicolare

L’inserzione di protesi testicolare è l’apposizione di una protesi
sostitutiva,p_01 in genere di silicone, commisurata alle dimensioni del testicolo asportato.

Indicazioni

L’inserimento di una protesi testicolare può essere dovuto a tutta quelle cause che hanno comportato la perdita del testicolo (atrofia, orchiectomia per tumore o post traumatica, orchidopessi fallita, etc.) ed è effettuata a scopo estetico e psicologico.

Descrizione della tecnica

p_02Si effettua un’incisione inguinale trasversale o un’incisione obliqua inguino-scrotale.
Nel caso in cui l’impianto debba essere bilaterale sono necessarie due incisioni. Si seleziona la dimensione della protesi in relazione alle dimensioni del paziente considerando anche che tale protesi potrà essere sostituita in seguito con una di maggiori dimensioni.

Intervento

L’intervento dura circa 20 minuti in anestesia locale e può essere realizzato in regime di Day Surgery; l’anestesia sarà eseguita con blocco dei nervi periferici.

Complicanze

La complicanza più frequente è l’infezione che richiede la rimozione della protesi.
Si può verificare una necrosi dei lembi cutanei sovradistesi al di sopra della protesi e dovrebbe essere prevenuta dall’utilizzazione di protesi più piccole.
L’ematoma scrotale è raro.